Crea sito

Tag Archive | "berlusconi"

Service Tax: è la somma che fa il totale

Tags: , , , , ,


Senza titolo-1
Diceva il grande Totò che è la somma che fa il totale.
Un tempo, le puttane erano puttane, al massimo zoccole, oggi sono escort.
Il nome nobilita.
Un tempo c’era l’ICI, poi Berlusconi, siccome rischiava di perdere le elezioni, promise di toglierla.
La tolse! Così, come fa lui per le cose non di sua proprietà, senza uno studio e senza un’adeguata copertura, inguaiando moltissimi comuni.
Dopo qualche anno dunque,insieme a Tremonti, la ripropose cambiandogli nome: diventò IMU.
Diede tutta la colpa a Monti e si guardò bene dal dire, che quella tassa, oltre ad essere stata ideata dal suo governo, fu anche votata in massa dal suo partito. Ci costruì su un’altra campagna elettorale. Naturalmente, nessuno osò smentirlo. Non lo fecero il Pd e Bersani, avrebbero potuto, ma non fecero. Ancora più grave è il fatto che non lo fecero i media, avrebbero dovuto, ma non lo fecero.
Il Pdl di nuovo al governo.
Naturalmente, togliere l’IMU, non si può, per togliere una tassa, si devono trovare i soldi, non per una volta, ma per sempre.
Quindi?
E quindi cambiamogli nome!
L’abbiamo già fatto una volta… facciamolo ancora. ICI, IMU, Service Tax.
Questa volta in inglese, così la gente che ci vota abbocca di nuovo.
Come per le puttane.
Non zoccole, ma escort!!!

Alla prossima
Nino P:

Onorevole Berlusconi è ora di andare

Tags: , , ,



Onorevole Berlusconi
la prego lasci la politica!
No,
non per le accuse che le vengono rivolte;
lei è libero di fare della sua vita ciò che vuole,
ha il potere ed i soldi per poterselo permettere.
No,
non per le accuse di concussione;
è facile immaginare che chi ha soldi e potere possa farlo,
ma non è il suo caso ne sono certo.
No,
non per le sue barzellette di così poco gusto;
il senso dell’umorismo può manifestarsi in molti modi:
può essere macabro, volgare, all’inglese…
anche se non credo che quest’ultimo le appartenga.
No,
non per il fatto che spesso tra i candidati presenti nelle sue liste
figurino persone dal valore politico inesistente;
questa è solo un’opinione che andrebbe dimostrata.
No,
non per il fatto che esiste un conflitto di interessi evidente;
questa è una cosa che politici di “alta” caratura,
nonchè suoi “avversari”,
hanno preferito ignorare in maniera palese.
Chi sono io per evidenziarla?
No,
non per i sospetti che la sua politica estera sia incentrata su interessi privati.
No,
non perchè all’Aquila la gente vive ancora nei prefabbricati.
No,
non per le sue continue gaffe;
fanno folclore, a parte l’immagine poco edificante che ne viene fuori.
No,
non per tutto questo e per tanto altro che non sto qui ad elencare.
No!

Onorevole Berlusconi
io la prego di lasciare la politica
perchè
è da venti anni
che l’ Italia è immobile.
Perchè
è da venti anni
che la pratica del governo
è tutta incentrata a favorire o combattere la sua figura.
Perchè
è da venti anni
che ogni singolo giorno della vita amministrativa
è votato a criticarla o a difenderla.
Perchè
è da venti anni
che malgrado i proclami e la propaganda
niente è stato fatto per il bene del paese.

Onorvole Berlusconi
se è vero quello che afferma,
se è vero che lei ha a cuore il benessere degli italiani…
allora lasci!
Lasci liberi i suoi uomini di fare politica,
la maggioranza di governare
e le opposizioni di opporsi.
Lasci liberi i parlamentari
di adoperarsi per il bene dell’Italia
senza offrire sempre loro le scuse per non farlo.
Lasci che la Nazione
pensi a se stessa
e non più a lei!

Onorevole Berlusconi
lei ha settantasette anni
nella sua vita ha fatto grandi cose,
ha vissuto alla grande
ed il suo nome sarà ricordato nel futuro,
ma adesso…
adesso è giunto il momento
di lasciarci liberi.
La prego Onorevole Berlusconi
lasci la politica!!!

Nino P.

No! Non sono tutti uguali!

Tags: , , , , , ,



No!
Non sono tutti uguali!
Affermare il contrario è una banalità che fa comodo a chi non vuol cambiare e un segno di resa di chi ha rinunciato a lottare.

No!
Non sono tutti uguali!

Ogni tanto salta fuori un capo popolo che urla e minaccia, che dice: ora basta! Sono tutti uguali!
Seguitemi e sfasciamo tutto!!
In Italia succede ciclicamente e negli ultimi 25 anni è accaduto sempre con maggior frequenza:
Bossi, Berlusconi, Grillo, hanno costruito i loro successi elettorali su slogan tanto facili da capire,
quanto vuoti di programmi di fattibilità.
Noi ce l’abbiamo duro!
Un milione di posti di lavoro!
Apriremo il parlamento come una scatola di tonno!
I soldi del nord resteranno al nord!
Meno tasse per tutti!
Reddito di cittadinanza!
Faremo la macroregione!
Restituiremo l’IMU e condoneremo ogni abuso edilizio!
Porteremo gli stipendi dei parlamentari a 2000 euro al mese!

La gente ci crede!
Aspetta sempre con fede un nuovo Messia.
Ma forse farebbe meglio ad ascoltare con attenzione e porsi delle domande.

E no!
Non sono tutti uguali!

Alla prossima
Nino P.

Berlusconi: “Italiani non sono così cretini da votare sinistra”

Tags:


Berlusconi: “Italiani non sono così cretini da votare sinistra”

 

“Non possiamo lasciare il paese alla Sinistra.

E poi a chi? a Di Pietro, Vendola e Bersani.

Gli italiani non sono così cretini da dare il voto a questi qua”.

Così Silvio Berlusconi, incontrando i senatori del Pdl.

 

L’insulto è alla base del suo essere!

Non riesce a smettere!!

Tra poco dirà di essere stato frainteso

 

Alla prossima Nino P.