Crea sito

Nikon Coolpix L810

Posted on 29 agosto 2013

nikon l810
Chi come me è un appassionato di fotografia,
sa che fotografare è come una droga.
Una volta che inizi, che entri dentro il suo mondo,
non ne esci più!
Sono da un anno circa, un felice possessore di reflex Nikon,
per l’esattezza di una D5100.
La porto quasi sempre con me, ho una borsa a tracolla che uso
anche come metti tutto ed al suo interno, uno spazio consistente
è riservato esclusivamente a “lei”.
Ormai guardo le cose in maniera diversa, perché spesso,
una buona foto si nasconde nella quotidianità di un gesto.

Il problema è il “quasi”, purtroppo, non sempre mi è possibile
accollarmi il peso della mia “amata”.
Per questo motivo, con la scusa, di regalare a mia moglie,
una fotocamera più semplice, con la quale possa impegnarsi
anche lei nelle nostre escursioni ludo – fotografiche, ho deciso di comprare
la coolpix L810.
E’ una compatta “tutto zoom”, poco ingombrante,
particolarmente maneggevole e molto intuitiva.
Quindi facilmente trasportabile e sempre pronta all’uso.

Ha un sensore da 16 megapixel ed un zoom ottico da 26x,
equivalente a 22,5 – 585mm, con copertura quindi da grandangolo
a teleobiettivo (f/3.1-5.9).
Certo, l’appassionato evoluto potrebbe storcere il naso,
sapendo che con queste caratteristiche estreme, il piccolo sensore
non può mantenere una qualità alta dell’immagine, ed infatti,
la macchina non ha di queste pretese. Il suo lavoro però
lo fa abbastanza bene, e, con uso esperto si possono ottenere
delle splendide foto.
Il fatto che sia così polivalente, fa si, che possa tornare utile
in qualsiasi occasione.
Per chi è meno esperto, la fotocamera offre la possibilità
di scegliere fra 19 tipi di modalità di scena e automatismi
in grado di soddisfare le esigenze di tutti.
Può inoltre registrare filmati in HD720p, e l’ampio schermo
offre una più che discreta visibilità anche in condizioni di poca luce.
Per farla funzionare servono batterie di tipo AA, che rispetto
a quelle al litio, secondo me, offrono la possibilità di averne sempre
di riserva, in modo da non rimanere mai scoperti.
Vi consiglio di usare quelle buone, e di evitare quelle dei cinesi,
costano meno, ma si scaricano subito.
Devo dire, che non è una reflex, che lo zoom alla massima escursione,
non rende moltissimo, ma alla media, se si ha la mano ferma, il suo lavoro lo fa.
E’ molto buona invece nelle fotografie macro, se usata con competenza,
si comporta alla grande.

Il vantaggio più grosso per me, è la portabilità,
sebbene non sia piccolissima.
E’ quindi una discreta sostituta della mia D5100
quando particolari situazioni mi impediscono di averla con me.
Per i più esigenti e pignoli ecco di seguito la scheda tecnica:

Risoluzione 16 Megapixel
Zoom Ottico: 26x
Digitale: 4x
Sensore CCD da 1/2,3 pollici
Obiettivo Nikkor
Apertura: f/3,1-5,9
Lunghezza focale 4,0-104,0 mm (d22,5-585 mm nel formato 35 mm)
Schermo 3″ LCD TFT da 7,5 cm
Velocità otturatore 1/1500 a 1 sec. 4 sec.
Flash Integrato
Tipo di memoria Memoria interna (circa 50 MB)
Esterna: Card di memoria SD/SDHC/SDXC
Video HD 720p
Dimensioni Circa 111,1 x 76,3 x 83,1 mm
Peso Circa 430 g (batteria e una card di memoria incluse)
Altro ISO 80, 100, 200, 400, 800, 1600 Auto
Collegamenti USB ad alta velocità
Mini-connettore HDMI
Uscita video
Funzioni Riduzione vibrazioni
Autofocus (AF)
Selezione area di messa a fuoco
Aggiungo oltre le foto della stessa,
anche alcuni scatti effettuati da me come esempio.

Alla prossima
Nino P.

Be Sociable, Share!

This post was written by:

- who has written 183 posts on decenni.


Contact the author

Comments are closed.