Coerenza a cinque stelle


La Gabanelli è una bravissima giornalista ed una seria professionista.
I cittadini dirigenti del M5S dicono che è una scelta fatta con il cuore.
Un sentimento nobile!

Ma…
scusatemi, anche perché mi sono beccato un sacco di insulti,
ma fino all’altro ieri non avete urlato contro tutti i giornalisti?
Non li avete definiti una casta al pari, se non peggiore, di quella politica?
Non avete difeso le scelte del vostro capo, inneggiando ad un principio di coerenza?
Una coerenza che, sempre secondo voi, i politici non hanno?
In questo caso, che ne è della vostra coerenza?
Perché se mi risponderete che non sono tutti uguali,
vorrà dire che neanche i politici lo sono.
Altrimenti la coerenza di cui tanto andate orgogliosi va a farsi strabenedire.
Non è che si può essere coerenti a secondo il caso:
o lo si è, o non lo si è!

Ed ora… via libera agli insulti!

Alla prossima
Nino P.

Be Sociable, Share!
Precedente I veri problemi sono altri Successivo Quale Made in Italy?